RADIO BRAIN E’ VIVA

Ci sono dei momenti nella vita in cui si giocano delle priorità.

Non puoi scegliere a cosa dare più importanza in quel momento, gli eventi (e ovviamente le scelte che hai fatto), ti portano a seguire una strada a senso unico.

Per cui mi scuso se hai seguito Radio Brain fino a questo momento e da un giorno all’altro hai visto trasformarsi la musica in silenzio, ma era questione di priorità.

Ti dirò anche che la strada è ancora lunga e le pubblicazioni non saranno ancora assidue come prima…ma posso anche  dirti che Radio Brain è assolutamente VIVA.

E soprattutto che la musica non ha mai smesso di far parte della mia vita e spero nemmeno della tua.  Quella prescinde da ogni priorità.

Album del passato che non avevo considerato abbastanza, alcuni consigli di ascolto da parte di amici, qualche prova alla chitarra, un nuovo album (quello di Iggy Pop con i Qotsa) che probabilmente è già la migliore uscita discografica dell’anno, vecchie glorie di gioventù ormai distrutte,…tantissime cose.
Mi perdonerai se non ho avuto il tempo di raccontartele tutte.
Te le riassumo nel miglior modo che conosco. Con la musica, presente nella playlist qui sotto.

Mi auguro apprezzerai.

Radio Brain is still Alive. Rock on.



Ti è piaciuto il post? Condividilo e seguimi su Spotify, Facebook, Twitter…A te un click non costa nulla, a me invece fa molto piacere sapere che hai apprezzato; vado in brodo di giuggiole 😉

Grazie amico mio.

 

  • Enzo

    Caro Davide,tu che sei un poeta in musica,fra l’altro la meno nota,ma forse la più efficace o sentimentale se è entrata nella tua vita passata,ed è attuale di ogni giorno, hai mai pensato di portare anche al grande pubblico tutta la musica, i tuoi pensieri,sentimenti ad essa collegati,trascorsi e esperienze di vita personale tramite network di grande diffusione sia italiani o esteri in lingua inglese o spagnola? Mi sovviene,ma prendilo solo come annotazione o riflessione, una ricerca appena terminata del network RDS (ora sicuramente questo è un grande a livello nazionale ) di un partner per le loro trasmissioni radiofoniche,ricerca che è durata un anno;ma un buon trasmettitore radiofonico a livello l,ocale,presentando le tue ottime credenzialipotrebbe darti fiducia.
    Ciao,Buona Fortuna – Enzo

    • Ciao Enzo!! Grazie come sempre per la tua fiducia!
      Ebbene sì, ovviamente ci ho pensato ed è un grande sogno, che piano piano sto comunque cercando di realizzare. Come ogni cosa, bisogna partire dalla base per poi crescere giorno dopo giorno…attualmente sto lavorando per una piccola Radio di Fuerteventura, dove faccio un programma il martedì alle 15.00 ed in replica il venerdì alle 17.00.
      Ieri è andata in onda la prima puntata e sono stato molto contento. Se vorrai, venerdì andrà in onda la replica che potrai ascoltare entrando in questo sito http://www.geckofm.com
      Grazie come sempre per il tuo intervento Enzo, un abbraccio!